Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2012

Prendi un Alfano 

trattalo male
smentiscilo a tutte le ore
Non farlo decidere e quando ne parli
fallo sempre a malincuore
Fa sentire che è poco importante 
un maggiordomo, un famiglio, un lacchè
Sottolinea “son io il presidente,
e tu hai meno quid della Santanchè”
E allora sì vedrai ti sosterrà
in nome tuo si contraddirà
Delle primarie si sbarazzerà
e al Pdl ancora crederà.
 
Prendi un elettore
trattalo da scemo
raccontagli balle a tutte le ore
Di’ che la crisi è solo un abbaglio
(basta chiedere a un ristoratore)
Fai votare che Ruby è egiziana
gli asini volano e Obama è con te
Di’ che degli ultimi 150 anni sei stato il migliore
e che mai nessuno sarà come te
E stai sicuro che ti sosterrà
Alle bugie credere ancora vorrà
Alle Olgettine non penserà
E dei Dell’Utri si dimenticherà.
 
No, caro amico
Non sono d’accordo
parli da italiano ferito
Pezzo di… nano, lui ora è tornato
e tu non hai resistito 
Non esistono poi tanti Alfani
solo una è la Santanchè 
Per ogni Cicchitto, Gasparri, Meloni
vedrai che un Bersani è già in cerca di te…
 
 
 
Annunci

Read Full Post »