Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2012

Oroscopiamo il 2012

Bilancio – La crisi cosmica, causata dall’allineamento delle finanze mondiali, in opposizione alle economie emergenti del Sol Contante, ce l’ha proprio con voi. Le vostre entrate diminuiranno. Ma anche i soggiorni e persino i bagni. A meno che non abbiate qualcuno che paghi a vostra insaputa. Combattete dunque il malumore,  perché nessuno possa dire che vi trova Malinconico.

Cancro – Purtroppo, siete spacciati. Anche perché farvi curare dalla sanità pubblica è stata una pessima mossa. Ma se vi fate seppellire in cantina, qualcuno potrà continuare a riscuotere la vostra pensione.

Scorpione. No, Salamandra. Va beh, Blatta – Congratulazioni, siete capaci di sopravvivere a tutti i climi e a tutte le situazioni, dai governi berlusconi alle elezioni alle bicamerali ai congressi della sinistra: praticamente, siete D’Alema.

Toto’ – Ma mi faccia il piacere. A capo di una rivolta contro tutti gli onorevoli Trombetta (per non parlare di quel Trombone del padre) capeggerete i nuovi indignati, al grido di “Miseria è nobiltà”.

Vergine – No, con la plastica non vale: non siete mica la Santanchè.

Pesci – Lo sappiamo, non ve li potete permettere da molto tempo: avete allevato un capitone nel serbatoio condominiale giusto per mettere qualcosa a tavola a Natale. Il consiglio per quest’anno è: pescate meduse nelle acque del porto.

Né carne né pesce – Ti chiami Pierluigi, hai un cognome che comincia con la B e hai il vezzo di arrotolarti spesso le maniche della camicia. Quest’anno realizzerai appieno tutte le tue potenzialità: non ti succederà assolutamente niente.

Leone – Sì, d’accordo, sei il miglior re degli ultimi 150 anni. La foresta è felice, a parte quei depressi rompicoglioni pessimisti dei comunisti che continuano a blaterare di disboscamento e inquinamento delle falde. Il clima è meraviglioso, e il buco dell’ozono e il riscaldamento del pianeta sono invenzioni dell’opposizione. Fra due anni sconfiggerai i monsoni e sposterai l’equatore più a nord. Intanto, raccontando di essere vegetariano, ti accompagni alle giovani gazzelle e alle nipoti dell’ippopotamo. Il consiglio intanto è: attento ai predatori tecnici.

Leghista – Anni difficili per voi. Vi chiudono i ministeri, vi controllano gli scontrini, poco ci manca che vi tocchino le quote latte. Intanto la Padania non batte moneta e non difende i confini, i meridionali sono dappertutto, specialmente i Cosentini, e vi tocca pure difenderli in Parlamento. Sarete tentati di appendere l’elmo con le corna al chiodo. Non fatelo: voi siete essenziali all’ecosistema, come le zanzare, le piattole e le verruche.

Pensionato – Ogni mattina un pensionato si sveglia e sa che deve correre più in fretta dell’aumento dei prezzi e delle nuove tariffe dei carburanti, o non potrà sopravvivere. Ogni mattina un governo si sveglia e sa che deve attaccare le pensioni più in fretta, e aumentare Iva e tariffe, o non potrà sopravvivere. In Italia, ogni mattina non ha importanza che tu sia un pensionato o un governo: devi correre.

Precario – Sei l’ultima ruota dell’oroscopo. Anzi, tecnicamente non dovresti nemmeno essere qui: il tuo contratto è scaduto l’anno scorso, sei in mobilità ma tanto lo Zodiaco è stato trasferito in Serbia, dove le previsioni costano meno. Prova a scrivere a Santoro.

ps: Standard & Poors ha declassato il nostro Zodiaco, e non possiamo più permetterci dodici segni. Da quest’anno i segni saranno undici, con aliquota al 21 per cento e Imu al termine di ogni semestre.

Read Full Post »